Italiano  English  

Phacops rana (5)

Prezzo :
13,50
  • Codice Prodotto: F21628
  • Prodotto Disponibile
Per questo prodotto è possibile aggiungere un solo elemento nel carrello

Descrizione

Provenienza : Marocco (Erfoud - Hamar Laghdad Formation)

Era Geologica : Devoniano inferiore (Praghiano)

Età : 410 milioni di anni

Misura : 66,6 gr - mm 36 x 35 x 47


Trilobite fossile su matrice, 66,6 gr.
Trilobite cm 2,2, base cm 3,6 x 3,5, altezza complessiva cm 4,7.
Pezzo unico, come in foto.


I trilobiti sono artropodi marini esclusivi dell'era paleozoica, vissuti dal Cambriano inferiore (520-530 mda) fino al tardo Permiano (250 mda). Il loro nome significa "a tre lobi", dalla loro caratteristica morfologica più evidente, la partizione longitudinale del corpo in tre lobi: un lobo assiale (centrale) e due lobi pleurali (laterali). Sono forme generalmente di piccole e medie dimensioni, da pochi millimetri ad una decina di centimetri di lunghezza, eccezionalmente fino ad alcuni decimetri. I trilobiti sono dotati di un esoscheletro  in parte di natura organica e in parte composto da carbonato di calcio, un capo con occhi composti, un torace segmentato metamerico e articolato, e un pigidio posteriore a scudo. Sono inoltre dotati di un paio di appendici articolate per ogni segmento del corpo.
Fino ad oggi sono stati determinati circa 1.500 generi e 10.000 specie di trilobiti vissuti nei 270 milioni di anni della vita complessiva di questo gruppo. I trilobiti sono buoni fossili guida, caratterizzati da un'ampia diffusione geografica, molto importanti per la datazione delle rocce sedimentarie paleozoiche.
Il facope (gen. Phacops) è un artropode estinto appartenente ai trilobiti. I suoi fossili sono stati rinvenuti nel nord-est degli Stati Uniti, nel sudovest dell'Ontario e in Morocco, in terreni dal Siluriano al Devoniano (430-360 milioni di anni fa).
Da rammentare a tal riguardo che il Nord America era unito alla placca africana durante il Devoniano.
Questo animale era uno dei trilobiti più tipici e più diffusi. A causa della sua abbondanza e popolarità tra i collezionisti, il Phacops rana è stato designato  come il fossile dello Stato della Pennsylvania all'Assemblea Generale del 5 dicembre 1988.
Il corpo era di forma ovale, con una grande testa (cephalon) e una piccola parte posteriore (pygidium). La regione centrale del capo (glabella) era grande e posteriormente stretta, ornata da numerosi granuli di grandi dimensioni che ne ricoprivano l'intera superficie. Gli occhi, spesso ben conservati nei fossili, sono molto grandi. Presso l'ipostoma (una placca ventrale posta vicino alla bocca) si originavano due antenne uniramate. I caratteristici "tre lobi" corporei tipici dell'intera classe erano di dimensioni molto simili fra loro e ben arrotondati.
Probabilmente il facope era in grado di nuotare come di percorrere camminando i fondali marini alla ricerca di cibo. In caso di pericolo l'animale era in grado di appallottolarsi su se stesso, lasciando sporgere solo il carapace duro e resistente; questo tipo di comportamento è evidente nei fossili, che recano sulla regione ventrale del cephalon una sorta di solco che serviva ad alloggiare la parte posteriore del pigidio quando l'animale si appallottolava. Tra le specie più note, da ricordare Phacops rana (Eldredgeops rana) del Devoniano inferiore.



Per informazioni e qualsiasi tipo di comunicazione si prega cortesemente di inviare una mail (vedi Contatti): sarete ricontattati il prima possibile.

Si rammenta che le mail inviate prive dell'oggetto o con scritto "info" o altra dicitura generica, verranno cestinate come precauzione da virus e spam.

Non dimenticate di leggere le condizioni di vendita a fine pagina (footer), PRIMA di effettuare un acquisto!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere sempre informato sulle nostre novità e promozioni

Idee Regalo (clicca sulla foto)
Back to Top