Italiano  English  

ambra con insetto (7)

Prezzo :
33,00

Descrizione

Provenienza : Russia (Mar Baltico)

Era Geologica : Oligocene inferiore

Età : 30 milioni di anni

Misura : 0,5 k - mm 11 x 9 x 4


Ambra fossile con insetto incluso dentro.
Si suggerisce l'aggiunta della scatolina con lente d'ingrandimento (vedi Catalogo Attrezzature).

L'ambra è emessa dalle conifere sotto forma di resina, che successivamente con il tempo si fossilizza, solidificandosi. Attualmente si raccoglie comunemente in Polonia, Lituania, Lettonia, Russia, Danimarca, Germania e Svezia. L'ambra fossile è stata ritrovata anche in sedimenti del Carbonifero, periodo geologico antecedente la comparsa delle angiosperme. L'ambra presenta la proprietà di elettrizzarsi per strofinio. In effetti, l'elettricità ha preso il nome dal termine greco che la indica (Ηλεχτρον, Elektron). La maggiore importanza scientifica dell'ambra è dovuta agli inclusi ivi contenuti. Infatti, le goccioline di resina, cadendo su insetti ed altri animali di piccole dimensioni, potevano inglobarli completamente, soffocandoli e conservandoli pressoché intatti per milioni di anni. L'indurimento della resina e la sua trasformazione in ambra (amberizzazione) è un particolare processo di fossilizzazione che permette così di studiare nel dettaglio le caratteristiche anatomiche degli organismi preservati. Le fossilizzazioni in ambra hanno permesso agli studiosi di studiare le caratteristiche di insetti ed altri piccoli animali vissuti nel passato geologico, fornendo dati importantissimi per la comprensione dell'evoluzione biologica.
L'ambra si rinviene, quasi sempre sotto forma di noduli, inclusa entro rocce sedimentarie.
La Via dell'ambra, un tempo detta anche "via Imperiale", è un percorso di circa 418 km che attraversa i Paesi Baltici e la Russia, tradizionali produttori di ambra fossile. L'ambra baltica è caratterizzata dal contenere una grande quantità di acido succinico, da cui deriva il nome mineralogico di "succinite". Anche se i depositi maggiori si trovano in quell'area, l'ambra, nel corso del tempo, è stata erosa da sedimenti marini, trasportata all'interno dalle tempeste e portata da corsi d'acqua e ghiacciai a depositi secondari che si trovano nella maggior parte dell'Europa dell'est e del nord, risalenti al tardo Eocene. I depositi di ambra baltica sono i più estesi e vasti del mondo ed anche i più studiati sin dal XIX secolo. L'ambra baltica sembra essere al 90% proveniente da una singola fonte paleobotanica, ma quale essa sia non è ancora chiaro.



Per informazioni e qualsiasi tipo di comunicazione si prega cortesemente di inviare una mail: sarete ricontattati il prima possibile.

Si rammenta che le mail inviate prive dell'oggetto o con scritto "info" o altra dicitura generica, verranno cestinate come precauzione da virus e spam.

Non dimenticate di leggere le condizioni di vendita a fine pagina (footer), PRIMA di effettuare un acquisto!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere sempre informato sulle nostre novità e promozioni

Idee Regalo (clicca sulla foto)
Back to Top